La Fondazione Terzo Pilastro

La Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, naturale evoluzione della Fondazione Mediterraneo creata nei primi anni Duemila dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, è una fondazione di diritto privato, totalmente autonoma, che opera a livello internazionale, senza alcun vincolo territoriale e con una prospettiva mediterraneocentrica – approdando dal Meridione d’Italia e l’area mediterranea di competenza originaria nei Paesi emergenti del Medio ed Estremo Oriente, veri protagonisti della nostra Storia attuale – per la promozione, la realizzazione e la diffusione di iniziative di valore sociale, culturale, formativo ed artistico, sia direttamente che attraverso i suoi due enti strumentali denominati Fondazione Cultura e Arte e Poema S.p.A..

L’operatività della Fondazione è caratterizzata dall’obiettivo costante di raccordare la tradizionale attenzione alle esigenze di sviluppo e ai bisogni sociali dei territori con una visione via via sempre più ampia e globale sulle tematiche urgenti del mondo contemporaneo, anche intervenendo direttamente attraverso progetti ambiziosi, di alto valore socioeconomico e culturale, nei Paesi più bisognosi. La Fondazione Terzo Pilastro, agendo su questi presupposti, si qualifica sia per il carattere strutturale e sistematico degli interventi – che si contrappone alla frammentarietà ed estemporaneità di molte altre iniziative sedicenti simili – sia per l’approccio reticolare derivato dalle proficue collaborazioni avviate con enti e istituzioni esteri che operano con finalità compatibili.

Le attività nazionali ed internazionali

Gli ambiti di operatività

LA FILOSOFIA DEL PRESIDENTE: CENTRALITÀ GEOPOLITICA ED ECONOMICA DEL MEDITERRANEO

L’argomento, da sempre coltivato dal Presidente, aveva avuto una prima collocazione nella Fondazione Roma – Mediterraneo, successivamente trasferito alla Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo e da ultimo nella Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale. Il motivo di tale attenzione scaturiva dall’esigenza di fare del Mediterraneo un ponte con l’Europa e per scongiurare il fenomeno migratorio, e dalla convinzione citata del Presidente del ruolo fondamentale che il Mediterraneo potrebbe tornare a giocare in un momento di crisi dell’Occidente e di confronto con l’Oriente.  Continua >>

Scarica lo Statuto e il Codice Etico della Fondazione

STATUTO

CODICE ETICO