Torna la rassegna in versi di “Ritratti di Poesia”

La XIV edizione della manifestazione internazionale «Ritratti di Poesia» cambia sede, trovando spazio, quest’anno, nel foyer dell’Auditorium Conciliazione, a pochi passi dal Vaticano. La rassegna, unica nel suo genere, è stata ideata nel 2006 dal Prof. Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele, Presidente della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale che, attraverso la Fondazione Cultura e Arte, promuove e realizza l’evento.

Il 21 febbraio prossimo, come di consueto, la manifestazione vedrà avvicendarsi per più di dieci ore consecutive, dalla mattina alla sera, incontri, reading, interviste, confronti ed idee, il tutto nel segno della poesia e del suo rapporto con le altre espressioni del genio umano. La grande novità di quest’anno è l’evento serale di chiusura della manifestazione: il concerto – ad ingresso libero fino ad esaurimento posti – dal titolo “Emozioni. Viaggio tra le canzoni di Mogol e Battisti”, con la partecipazione di Mogol e del cantante Gianmarco Carroccia, accompagnati sul palco dell’Auditorium da un’orchestra dal vivo di 16 elementi.

La giornata sarà caratterizzata da alcuni momenti salienti, tra cui si segnalano: l’introduzione di un appuntamento dedicato alle “opere prime” per valorizzare il talento degli autori più giovani; il nuovo concorso dal titolo “Ritratti di Poesia.storie”, nato per coniugare il verso poetico con la modalità di comunicazione visuale tipica di Instagram; gli incontri con l’illustratore canadese Julian Peters e la scultrice Paola Grizi, che creano, rispettivamente, adattamenti a fumetti di poesie classiche e opere d’arte in forma di pagine di libri in terracotta e bronzo da cui emergono volti misteriosi; l’incontro con il Premio Pulitzer per la Poesia 2008 Philip Schultz, ex dislessico, che ha scritto un libro di ricordi sul suo disturbo neurologico.

Il Premio Fondazione Terzo Pilastro – Ritratti di Poesia, quest’anno, sarà consegnato dal promotore della manifestazione Prof. Emanuele a Paolo Valesio, poeta e Professor Emeritus della Columbia University di New York. Per quanto riguarda il contesto internazionale, la Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale premia quest’anno la poetessa rumena Ana Blandiana, che tra l’altro ha combattuto per l’affermazione dei diritti civili in Romania.

Molti i poeti italiani ospiti del consueto spazio “Di penna in penna”, che si alterna a varie riprese con il momento intitolato “Poesia sconfinata”, dedicato ai poeti stranieri, mentre prosegue con successo anche quest’anno il progetto “Caro poeta”, dedicato ai licei romani: ne sono protagonisti Franco Buffoni, Maria Grazia Calandrone, Terry Olivi, Elio Pecora e Lidia Riviello. In programma anche gli incontri con alcune case editrici specializzate nella pubblicazione di libri di poesie (“Idee di carta”), nonché la consegna del premio nazionale e del premio europeo di “Ritratti di Poesia.280”, per riconoscere la capacità di comporre versi anche nel tempo di Twitter.

La manifestazione è aperta al pubblico con ingresso libero fino a esaurimento dei posti, è a cura di Vincenzo Mascolo ed è realizzata con la collaborazione di InventaEventi.

PROGRAMMA SCARICABILE QUI