Master IULM di 1° livello in “Management delle Risorse Artistiche e Culturali”

Il Master ha l’obiettivo di formare manager e professionisti di livello nella gestione delle risorse artistiche e culturali sviluppando capacità e competenze sia nelle discipline umanistiche e sociali che in quelle manageriali. A tale fine la Fondazione mette a disposizione 30 borse di studio di cui 20 a copertura totale della quota di iscrizione e 10 a copertura parziale della quota stessa.

Il piano formativo del Master prevede lo svolgimento di lezioni frontali articolate in quattro differenti moduli, rispettivamente dedicati a: i) Governance e Legislazione; ii) Management e organizzazione; iii) Marketing e comunicazione; iv) Lingua inglese o lingua Spagnola. Ad integrazione delle lezioni frontali sono previsti specifici seminari su argomenti individuati di anno in anno e tenuti da docenti e professionisti con acclamate esperienze nel campo della gestione dei beni culturali. A completamento del Master gli studenti acquisiscono crediti formativi attraverso lo svolgimento di un tirocinio o di altra attività utile all’inserimento nel mondo del lavoro, quali laboratori, esercitazioni, simulazioni ed altre attività volte ad acquisire consapevolezza professionale nell’ambito del settore lavorativo cui il Master Universitario può dare accesso. A tal fine, fino ad oggi sono state contattate circa ottanta realtà pubbliche e private italiane ed internazionali per la selezione degli studenti e la stipula delle convenzioni di tirocinio.

A partire dalla II edizione del Master, su impulso del Presidente Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele, è stata introdotta, ad integrazione della prova finale da sostenere da parte di ciascun studente, la realizzazione di un evento culturale.