La scherma in carrozzina

“La Scherma in carrozzina” rientra tra le “Iniziative proprie” realizzate dalla Fondazione.

Il progetto è stato elaborato congiuntamente con il Club Scherma Roma, che ha messo a disposizione le sue strutture e le sue professionalità al fine di realizzare questa iniziativa a notevole impatto sociale, la quale ha permesso a numerosi atleti disabili di cimentarsi nella disciplina della scherma.
I ragazzi, che il Club Scherma Roma ha avviato all’attività schermistica, sono stati seguiti dai migliori istruttori e preparatori fisici e non hanno dovuto sopportare costi relativi a quote associative e per la partecipazione alle gare; gli stessi hanno anche potuto disporre gratuitamente di tutti i materiali schermistici (divise, armi, etc.). Essi, inoltre, grazie ad un pulmino appositamente acquistato nell’ambito della precedente collaborazione con la Fondazione Roma, hanno usufruito di un servizio di trasporto che ha consentito loro di raggiungere senza difficoltà gli impianti sportivi.
Il Club, essendo stato riconosciuto dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico) come centro di formazione per la disciplina della Scherma in Carrozzina, ha anche in programma l’organizzazione di corsi di formazione per maestri di scherma in carrozzina.

L’iniziativa realizzata per la prima volta nel 2009, visti gli eccellenti risultati, è stata riproposta per l’anno 2010.

scherma2 scherma1