Taormina FilmFest

Per il terzo anno consecutivo, la Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo, già Fondazione Roma – Mediterraneo, ha offerto il proprio sostegno per la realizzazione del “Fondazione Roma – Mediterraneo Award per il dialogo tra le culture”. Il premio si inserisce all’interno del Taormina FilmFest, prestigiosa rassegna cinematografica a livello internazionale, tenutosi dal 22 al 28 giugno 2012.
Dopo la dimensione surreale dei film di Emir Kusturica e quella nostalgica e profonda delle opere di Elia Suleiman, quest’anno il riconoscimento è stato assegnato alla produttrice ed attrice di origini libanesi Nadine Labaki. Nei suoi film, primo fra tutti “Caramel”, Nadine Labaki ha saputo mostrare al mondo il lato meno conosciuto di Beirut. L’immagine della città devastata dalla guerra che spesso ci presenta la cronaca, lascia il posto, nella narrazione cinematografica della Labaki, a quella di un luogo caldo ed esotico, animato da amori proibiti, conflitti fra doveri e desideri, rispetto delle tradizioni.
Con il sostegno alla realizzazione di questo premio, la Fondazione, in conformità alle proprie finalità istituzionali, testimonia la sua volontà di mantenere, all’interno della rassegna, tra le grandi anteprime ed i film provenienti da tutto il mondo, una parentesi dedicata al Mediterraneo. Si tratta di un tributo quasi doveroso nell’ambito di un Festival che viene organizzato in uno dei luoghi più suggestivi della Sicilia qual è Taormina, posta al centro del Mediterraneo, dotata di un fascino millenario, che non può essere dimenticato ma deve essere, invece, accresciuto e potenziato.