“Partono i bastimenti” – Napoli, dal 9 ottobre al 20 gennaio 2013

La mostra “Partono i bastimenti”, che si è svolta a Napoli, dal 9 ottobre al 20 gennaio 2013 presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, è stata promossa dalla Fondazione e curata da Francesco Nicotra, ha raccontato la storia della emigrazione italiana oltre atlantico seguendo un percorso che va dalle prime partenze sulle “carrette del mare” degli ultimi decenni dell’800, fino ai nostri giorni, con una particolare attenzione alla storia dell’emigrazione meridionale. Gli emigranti che salpavano per il nuovo mondo dai porti italiani all’inizio del secolo XIX erano poche centinaia ogni anno, ma un po’ alla volta il “sogno americano” cominciò ad attirare masse sempre più consistenti di diseredati da tutte le regioni e il flusso divenne inarrestabile. I drammatici addii, le rischiose traversate, i severi e spesso mortificanti controlli a Ellis Island, il difficile inserimento, la vita nelle little italy, il fascismo e le due guerre mondiali, l’affermazione in tutti i campi, sono stati raccontati con foto, quadri, posters, documenti di navigazione, giornali, spartiti musicali, lettere ed altri suggestivi oggetti dell’epoca. Le foto sono state recuperate dall’archivio della Italian American Academy, dal Museo di Ellis Island, dal Center for Migration Studies di New York e dalla National Italian American Foundation (NIAF).

di seguito link per info sulla manifestazione:

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2012/10/07/foto/nella_mostra_partono_i_bastimenti_un_secolo_di_emigrazione_negli_usa-44067131/1/?ref=search

https://www.youtube.com/watch?v=Sz46xS98mOA&feature=player_embedded
(Minuto 16)

link di Tgr e Tg1

http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/edizioni/ContentSet-c84f2af3-b920-421a-8c13-5f8331ccdeff-tg1.html
(Minuto 09:15)

http://www.tgr.rai.it/dl/tgr/regioni/PublishingBlock-d2203e2e-1690-4898-839d-f712cdab8eb1.html
(Minuto 14:35)